Consumarsi

Edizione: 
2015
Larghezza: 
100
Altezza: 
120
Anno Opera: 
2015
Tecnica
Acrilico e smalto su tela
Descrizione
L'opera riflette evocativamente sul declassamento dell'uomo da individuo a non individuo. Il corpo è usato come unità di misura di tale cambiamento: il volto non definito si consuma sfumando, il corpo è coperto come censurato. La superficialità di tale "sfregio" è in realtà quasi idilliaca suscitando compiacimento della sua estetica, mostrando così l'ipocrisia che caratterizza il nichilismo dell'uomo odierno: ciò che lo distrugge è ciò che lo eleva.