Ala

Edizione: 
2017
Larghezza: 
63
Altezza: 
85
Profondità: 
12
Anno Opera: 
2017
Tecnica
Modellazione a caldo di materiale plastico
Descrizione
Il lavoro è partito dal presupposto di voler rappresentare, tramite la sintesi, la sensazione suscitata dalla vista e dall’analisi di una farfalla, ho deciso pertanto di raffigurare la porzione di una parte anatomica di questo insetto; reinterpretando un frammento di ala. La mia volontà è stata quella di evocare la sensazione suscitata dall’ala dell’animale in trasparenza alla luce solare; Il lavoro si evolve puntando al concetto di “una parte per il tutto”, dove da una cromia parzialmente originale della specie presa in analisi, si passa a una parte puramente immaginaria, in cui aumenta, oltre al cromatismo, anche la presenza segnica-decorativa che contraddistingue il mio linguaggio artistico; con ciò ho potuto sottolineare il passaggio dalla sfera del reale a quella dell’immaginario: L’insetto diventa un elemento attraverso il quale giocare con la fantasia. La luce attraversa la figura e la proietta in uno spazio non più chiuso e sospeso ma è reale.